08715450 (Sede Chieti) - 08545361 (Sede Pescara)
Seleziona una pagina

Dal 1 al 9 dicembre a Fieramilano Rho-Phero
Il meglio del territorio abruzzese a L’Artigiano in Fiera
Artigianato, ristorazione, viaggi e intrattenimento made in Abruzzo

Milano, 27 novembre 2018 – L’artigianato e il turismo made in Abruzzo saranno presenti dall’1 al 9 dicembre 2018  L’Artigiano in Fiera presso Fiera milano Rho-Pero. Tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.00 in Piazza Abruzzo (Pad 3) sarà possibile acquistare prodotti artigianali, conoscere le bellezze naturalistiche e storiche, provare le prelibatezze della tradizione culinaria, partecipare a laboratori di ceramica e danzare a ritmo di Saltarello. Il taglio del nastro dello spazio espositivo dedicato all’Abruzzo sarà effettuato domenica 2 dicembre alle ore 11.30 alla presenza delle Autorità Regionali.

“Il nostro territorio è un esempio di forze messe a sistema. Anche questa presenza all’interno della fiera dell’artigianato più famosa d’Italia è frutto di un lavoro di squadra. Grazie allo sviluppo e al coordinamento del Centro Regionale per il Commercio Interno delle Camere di Commercio d’Abruzzo, con 40 società rappresentative dell’artigianato, della manifattura e dell’agroalimentare,  oggi possiamo essere qui a mostrare le abilità delle nostre genti e a valorizzare, grazie alla presenza dei Parchi, delle oasi naturalistiche  e delle migliori Destination Management Company, l’ospitalità della nostra terra” – dichiara l’Assessore al Turismo, Giorgio D’Ignazio. “Questa manifestazione, oltre a consentire al grande pubblico di avvicinarsi ai prodotti abruzzesi, permette di presentare l’offerta turistica della stagione in atto, legata prevalentemente alla montagna e al prodotto sciistico, e di anticipare le proposte culturali e balneari per la prossima primavera.  Dai borghi più belli d’Italia agli eremi, dai castelli alle città d’arte, dagli itinerari di trekking alle ciclovie, dalle spiagge alla costa dei Trabocchi: tutto l’Abruzzo da cima a fondo. Tutte le Autorità Regionali sono state invitate al taglio del nastro per celebrare questa esposizione del meglio dell’offerta locale”.

Interviene il Presidente del Centro interno delle Camere di Commercio Mauro Angelucci: “La presenza dell’Abruzzo ad Artigiano in fiera è un concentrato di eccellenze, espressione del più autentico Made in Italy. Dall’artigianato artistico all’enogastronomia, passando per la bellezza delle oasi naturalistiche e dei borghi: ogni cosa in mostra è un invito a visitare la regione più verde d’Europa. Questa partecipazione così numerosa delle nostre aziende, ben 40, è un chiaro segnale dell’efficacia dell’azione promozionale camerale e, soprattutto, della forza del protocollo di intesa con l’Assessorato al Turismo che ci consente di concentrare le attività di marketing territoriale sulle iniziative più di rilievo. La strada da fare per la valorizzazione della destinazione Abruzzo è ancora lunga ma, sono convinto, che lavorando in squadra e nella giusta direzione, sia possibile raggiungere traguardi ambiziosi: la materia prima c’è, compete a noi istituzioni dare al nostro territorio la forma che merita.”

“L’abilità dei nostri artigiani qui si è fatta arte. Per questo vogliamo mettere in mostra le nostre aziende e la loro offerta perché  scoprire  il valore straordinario dei prodotti dell’artigianato significa dar risalto ai nostri  borghi e alle città d’Arte e alla ricchezza del territorio” – commenta Marcella Lalli, Responsabile Promozione Centro Regionale per il Commercio Interno delle Camere di Commercio d’Abruzzo.

Alla Fiera dell’Artigiano saranno esposti oggetti e manufatti locali: dalla pelletteria in cuoio ai metalli preziosi dei maestri orafi, dai tessuti alla maiolica di Castelli, creazioni prestigiose oggi esposte al British Museum e all’Hermitage. La generosità della terra abruzzese sarà rappresentata anche dalle eccellenze enogastronomiche. Dal rosso Montepulciano, che quest’anno ha compiuto i suoi primi 50 anni, ai confetti di Sulmona celebri in tutto il mondo, dall’olio DOP ai liquori. Il grande pubblico potrà inoltre gustare le ricette locali presso il Ristorante Abruzzo e potrà anche intrattenersi grazie  al ricco programma musicale di qualità a cura dell’Orchestra Popolare del Saltarello, orchestra diventata negli ultimi anni punto di riferimento nel panorama della musica folk italiana.

RISTORANTE NON SOLO ARROSTICINI

La varietà della cucina abruzzese, con i piatti contadini e semplici dei pastori delle zone montane – come gli arrosticini – e i sapori della tradizione “colta e borghese” di Teramo – sarà a disposizione ogni giorno durante gli orari di apertura della manifestazione presso il ristorante  Non Solo Arrosticini.

PROGRAMMA D’INTRATTENIMENTO

La conoscenza  del variegato e bellissimo territorio, oltre che attraverso gli usi, i costumi e le sue ricette tradizionali, passerà attraverso i suoni. Il programma di intrattenimento, a cura dell’Orchestra Popolare del Saltarello in collaborazione con l’Associazione Interamnia World Music, prevede l’esibizione di gruppi dal 1 al 9 dicembre in 4 performance al giorno sul palco presso il pad. 3,  intervallati da spettacoli itineranti, stage e corsi di danze popolari oltre a laboratori di ceramica. In particolare:

01 e 02 dicembre – sarà ospitato il gruppo dei Maccabbarri formato da 16 elementi suonatori, cantori e un nutrito corpo di ballo che si esibisce in saltarelle, quadriglie e balli di coppia.

03 e 04 dicembre – sarà la volta del gruppo emergente Laga Brigante nuova espressione della musica abruzzese che coniuga melodie tradizionali con espressioni più contemporanee.

05 e 06 dicembre – tocca al Progetto Malafè composto da 10 elementi con performance molto coinvolgente di ballo popolare.

07, 08 e 09 dicembre –  esibizione dell’Orchestra Popolare del Saltarello composta da 16 elementi.

MANIFATTURE E ARTIGIANATO

L’acquisto di un prodotto dell’artigianato artistico abruzzese è un investimento di emozioni e sensazioni, prima ancora che uno straordinario regalo. Il pubblico potrà comprare i prodotti direttamente da 40 espositori locali presenti al Pad. 3: Arte Antica di Sandra Faiani, Associazione Joseph, Az. Agr. Fasciani, Az. Agr. Colancecco Laila, Azienda agricola Cioti Vincenzo, Azienda Agricola Di Pancrazio, Big Hop, Bio Daniée, Bracevia a tutta pecora, Ceramiche d’Arte Di Stefano Lorenzo, Ceramiche Ideart, Ceramiche Simonetti,, Comune di Penne – Oasi Regionali, Confetti Pareggi, Dadu ricami di Troiani Davide, Di Carlo, Elite tartufi di Massimo di Florio, Ferroni Cristiano, Four Friends, Garofalo Patrizia, La Fortezza di Paolo Scarpantoni & C., L’Ape e L’Arnia, Longo Onofrio Dario, Maestri della porchetta, Mamo Ergo Sum,Mary Poppins di Tiziana De Angelis, Montaldi Gioielli, Oleificio Di Giampaolo, Panificio Pasticceria Fonte Nuova, Pasticceria Il Mattarello, Rovo Carni snc, Scè Giovanni, Scuppoz Liquori, Società agricola Cignale, Spoltino srl.

OFFERTA TURISTICA

I visitatori potranno ricevere informazioni e suggerimenti utili per organizzare il proprio viaggio alla scoperta dell’Abruzzo rivolgendosi alle Camere di Commercio di L’Aquila, Teramo, Chieti e Pescara, ai Parchi (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Parco Nazionale della Majella, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Parco Regionale naturale del Sirente-Velino) e ad un gruppo selezionato di operatori dell’incoming.

Per maggiori informazioni:

Portale turistico: www.abruzzoturismo.it

  1. FanPage Facebook: Visit.Abruzzo

 

AIGO – Ufficio stampa contatti:

Paola Cerri – p.cerri@aigo.it – + 39 02669927.210 / +39 349 5935018

Debora Agostini – d.agostini@aigo.it – + 39 02669927.234 / +39 3471030913