fbpx
08715450 (Sede Chieti) - 08545361 (Sede Pescara)
Seleziona una pagina

Novità 2019: il game test di educazione finanziaria #iopensopositivo e un’area sulla formazione in Abruzzo con atenei e istituti tecnici superiori 

AL SALONE DELLO STUDENTE DI CHIETI-PESCARA l CORSI POST-DIPLOMA PER TROVARE LAVORO: TRE MILIONI DI POSTI DAL RICAMBIO GENERAZIONALE NEI SETTORI DIGITALE, ECOLOGIA E CULTURA

Da 2,5 a 3 milioni di nuovi posti di lavoro, fra aziende private e P.A., dalla digitalizzazione e dal ricambio generazionale: il 14° Salone dello Studente Campus Orienta di Chieti e Pescara si apre mercoledì 16 ottobre con questi numeri, resi noti dalla Camera di Commercio di Chieti e Pescara, partner dell’iniziativa ospitata alla sua sede all’Ex Foro Boario di Chieti.

Obiettivo della manifestazione di Campusrealizzata quest’anno nella cifra record di ben 16 città di tutta Italia, è offrire ai giovani informazioni, orientamento e competenze utili per compiere scelte post-diploma efficaci nella ricerca del lavoro desiderato.

Il Salone dello Studente, negli ampi spazi dell’EX Foro Boario via Pomilio a Chieti, oggi sede della Camera di Commercio, ospita oltre 50 fra università, accademie, enti e istituti, che con il personale specializzato presente ai loro stand rispondono alle domande dei giovani e illustrano l’offerta didattica superiore.

Per approfondire tutti i risvolti dell’orientamento, anche 30 fra seminari e workshop: da quelli sulle scelte del corso di laurea, con lo psicologo Sergio Bettini e con i tutors di Aspic, alle skill necessarie per trovare lavoro, con gli esperti delle professioni.

Novità dell’edizione 2019 il game test #IoPensoPositivo-Educare alla Finanzaun gioco per promuovere l’educazione al risparmio tra i giovani, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Unioncamere proprio nel mese dell’educazione finanziaria (ottobre), e un’area chiamata Studiare in Abruzzocon gli atenei e le accademie del territorio a partire da quelle di Chieti, L’Aquila e Teramo.

E poi il Teacher’s Corner degli ITS, Istituti Tecnici Superiori post-diploma e professionalizzanti, attivati in Italia nel gennaio 2008 sul modello degli omologhi college tecnici tedeschi; lo Sportello counseling che risponde a tutte le domande degli studenti; i workshop #YouthEmpowered sulle soft skills per trovare impiego, con gli specialisti del lavoro di CocaCola HBC e gli esperti di Aspic; le simulazioni di test d’ingresso dei corsi a numero chiuso; i seminari sullo studio all’estero, i colloqui di orientamento individuali e collettivi. E con l’indagine Teen’s Voice sui giovani, l’area desk dove i giovani possono rispondere al questionario su valori, aspirazioni e ideali della Generazione Z, e leggere i risultati di quella precedente. A cura di Campus Orienta insieme ai ricercatori e docenti del Dipartimento di Psicologia dei processi di sviluppo e socializzazione dell’Università La Sapienza di Roma Emiliane Rubat Du Mérac e Pietro Lucisano.

“Con tappe come Chieti e Pescara”, ha dichiarato in conferenza stampa Domenico Ioppolo, COO di Campus Orienta, il Salone dello Studente prosegue nel suo intento di raggiungere tutti i giovani, non sono delle grandi metropoli, ma anche di territori più difficili eppure custodi di grandi eccellenze e intelligenze”.

Non a caso, quasi la metà dei giovani iscritti negli atenei dell’Abruzzo provengono da altre regioni: all’Università D’Annunzio di Chieti, deputata agli onori di casa, il 55,47% degli immatricolati è abruzzese e il 44,53% è fuorisede (fonte: dati Miur). I maggiori approdi arrivano dalla Puglia (17,97%), seguita da Campania (6,18%), Molise (5,69%), Basilicata (3,48%) e Marche (3,21%). Ma ci sono anche immatricolati dalle regioni più lontane come Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Sicilia, Sardegna e Calabria.

“I ragazzi di oggi sono gli imprenditori e i professionisti di domani”, ha spiegato Gennaro Streverpresidente della Camera di Commercio Chieti e Pescara, rappresentato alla conferenza inaugurale dalla dirigente Tosca Chersich. “Con loro serve costruire un dialogo per definire posizioni professionali in linea sia con le esigenze di mercato sia con i loro sogni e ambizioni”.

“Secondo UnionCamere ed Empal”, ha ricordato Strever, “dal ricambio generazionale e dalla rivoluzione digitale arriveranno a breve dai 2,5 ai 3 milioni di posti di lavoro”. Fra questi spiccano i 267mila nel digitale, i 481mila dall’eco-sostenibilità e i 455 da cultura, formazione e patrimonio artistico-culturale

(Fonti: Unioncamere ed Anpal).

Dati che accrescono l’importanza di una manifestazione come Campus Orienta, dove gli studenti possono incontrare e parlare di persona con esperti di università, accademie, enti, istituti tecnici superiori ed aziende. A maggior ragione in un Paese dove il 36% di studenti abbandona il percorso prescelto già al 1° anno di università, dimostrando che c’è ancora molto da fare in Italia sul versante dell’orientamento. 

Il Salone dello Studente Campus Orienta, la principale manifestazione italiana sull’orientamento superiore, si svolge in 16 tappe da in tutta la Penisola5 a Nord (Torino, Milano, Monza, Vicenza, Bologna); 4 al centro (Pisa, Pesaro, Roma e Chieti/Pescara); 4 al Sud (Napoli, Bari, Reggio Calabria, Cosenza); 3 nelle Isole (Catania, Palermo e Cagliari). Date, luoghi e contenuti di tutti i 16 eventi: www.salonedellostudente.it

X