Home » Informazione & Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

Suona la campanella per 640 persone tra studenti e docenti

Luca Pagliari
11 nov 2020

Suona la campanella per 640 persone tra studenti e docenti
A lezione per imparare il futuro e difendersi dai pericoli della rete

La fase arancione nelle province di Chieti e Pescara si apre con un calendario di iniziative dedicate agli studenti delle scuole superiori, tra i soggetti più colpiti dai provvedimenti per il contenimento del contagio.

Oggi suono della campanella per ben 640 tra ragazzi e professori che hanno iniziato un ciclo di incontri dal titolo “Think Your Future” in collaborazione con l’Ifoa, istituto di formazione del sistema camerale nazionale, su come preparare un curriculum, gestire un colloquio di lavoro, ripensare la mobilità internazionale alla luce dei nuovi vincoli e cogliere le opportunità professionali offerte dal territorio.

A sedersi dietro i pc le scuole I..S.S. Alessandrini di Montesilvano, I.S.S. "L. Da Penne-M.Dei Fiori" di Penne, Liceo Classico G. D'Annunzio di Pescara, I.T.C.G. Tito Acerbo di Pescara, Istituto Omnicomprensivo Cuppari di Alanno, Liceo Scientifico "L. Da Vinci" di Pescara, I.T.C.G. "F. Palizzi" di Vasto.

“Un successo inaspettato, considerate le difficoltà del periodo – commenta il presidente il presidente della Camera di Commercio Chieti Pescara Gennaro Strever – che investe le Camere di Commercio di un ruolo fondamentale per la prevenzione della dispersione scolastica, fenomeno che con la didattica a distanza, potrebbe aumentare la sua contagiosità. Sentiamo l’obbligo di motivare i nostri ragazzi ed aumentare la loro attenzione con temi nuovi, interessanti, che possano far scorgere un po’ di futuro in un momento in cui diventa sempre più difficile fare programmi”.

Michele De Vita – Segretario Generale Camera di Commercio Chieti Pescara: La Camera di Commercio guarda con grande attenzione ai giovani ed al mondo della scuola, mediante l'organizzazione di percorsi utili a rafforzare  le competenze trasversali e supportare l'orientamento verso il mondo del lavoro. Riteniamo anche importante, specie in un periodo complesso come quello che stiamo vivendo, approfondire le tematiche legate ad uso corretto e consapevole del web " 

Il web diventa il nuovo edificio nel quale, tutti i giorni, entrano gli studenti: il tempo è scandito dalla velocità di connessione, la lavagna si compone di pixel, la presenza si poggia sulla durata della batteria. Ed è sempre nel web che possono presentarsi dei pericoli a cui bisogna saper prestare attenzione.

Ad indicarceli, da venerdì 13 novembre, il secondo ciclo di incontri, promosso dalla Camera di Commercio Chieti Pescara, “Il web ai tempi del virus” tenuto dal giornalista Luca Pagliari, storyteller e regista che da anni si occupa delle principali tematiche giovanili (bullismo, cyberbullismo, ambiente, droga, sicurezza stradale, etica, legalità e stili di vita).

“Il web ai tempi del virus - dichiara Luca Pagliari, giornalista e autore del format - nasce dall’esigenza di regalare contorni umani a questo periodo così complesso e di dimostrare che anche online è possibile toccare l’intelligenza emotiva degli studenti. Il progetto che è assolutamente innovativo rimane distante dalla lezione frontale. Attraverso filmati, riflessioni e interazione, l’obiettivo è stimolare il pensiero critico dei ragazzi aiutandoli a utilizzare il web in maniera corretta e utile. Saper riconoscere una fake news, scrivere le parole giuste e contrastare il cyberbullismo sono oramai delle priorità educative ”.

Le storie, unitamente alla sospensione del giudizio, sono le grandi protagoniste de “Il web ai tempi del virus” in quanto nulla come una storia è in gradi di insegnarci "l’arte del vivere".

Il format, ideato per fornire un importante riferimento a studenti e docenti, in questo periodo di convivenza con il Covid-19, ha tra i suoi principali obiettivi quelli di: guidare alla comprensione di quanto la rete sia importante in circostanze emergenziali come quella che stiamo vivendo; aiutare gli studenti a muoversi nel mondo online (educazione digitale) in modo che possano imparare a gestire le notizie, difendersi dalle fake news e usare le parole responsabilmente (contrasto al cyberbullismo).

 

 

 

Allegato: com_stampa_scuole.docx (141 kb) File con estensione docx

Eventi correlati

E-Commerce

Ore 17.30 - 19.00 Una riflessione sulle sfide che affrontano le realtà locali che vogliono lanciarsi ....
Formazione online
24.04.2020
inizio ore: 17:30

Seminario "blockchain"

Ogni giorno dalle ore 10.45 - 12.45   Relatore: Paolo Nardella Consulenza e Risorse. Founder ....
Formazione online
dal 20.04.2020 al 22.04.2020
inizio ore: 10:45
Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "OK" per proseguire con la navigazione ACCETTO NON ACCETTO