Home » Informazione & Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

La Camera di Commercio Chieti Pescara semplifica la vita delle imprese

Conferenza SARI
09 dic 2021

Introdotto il SARI, un supporto specialistico per professionisti ed imprenditori che potranno compilare correttamente le proprie procedure senza passare per gli uffici

Ridurre del 25% il numero delle pratiche amministrative significa incrementare di quasi il due per cento il PIL italiano entro il 2026”. E’ con queste parole che il presidente della Camera di Commercio Chieti Pescara Gennaro Strever ha salutato il centinaio di professionisti che hanno partecipato, questa mattina, alla giornata di formazione sul SARI – Supporto specialistico registro imprese.

Il nuovo sevizio persegue un duplice obiettivo: semplificare la vita di imprenditori e professionisti ed accelerare i tempi di risposta degli uffici, riducendo il numero di pratiche sospese ed uniformando le indicazioni normative tra tutte le Camere italiane.

“ll sistema camerale italiano” continua il presidente – “è stato l’unico in Europa a garantire a tutti i dipendenti pubblici, circa settemila camerali, la possibilità di lavorare dalle proprie case a servizio delle imprese, già all’indomani del primo lockdown. Ora è necessario che la transizione al digitale allunghi il passo perché le imprese, per competere, hanno bisogno di poter contare su una macchina pubblica più veloce ed efficiente”.

Il SARI, come illustra il conservatore del Registro imprese di Chieti Pescara, Marta Allibardi, rappresenta una guida chiara, tempestiva ed efficace, consultabile direttamente dal portale camerale www.chpe.camcom.it, che permette agli utenti di compilare tutti i documenti relativi alla propria impresa senza passare per gli uffici.

Un tassello che si aggiunge al puzzle delle tante attività messe in campo dall’ente camerale per garantire la piena operatività e trasparenza sul mercato in una fase tanto complessa quanto quella attuale.

Come ha ricordato il segretario generale Michele De Vita, la Camera di Commercio ha messo a disposizione delle due Prefetture e delle forze dell’ordine delle province di Chieti e di Pescara un programma collegato al Registro Imprese permettendo di acquisire  informazioni preziose per l’attività investigativa: il Registro fornisce tutta una serie di dati sull’impresa e sui soggetti che rivestono determinate cariche sociali, sull’oggetto dell’attività d’impresa, sulla sede dell’impresa. Sono informazioni fondamentali per i reati afferenti l’economia e la finanza.

Eventi correlati

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "OK" per proseguire con la navigazione ACCETTO NON ACCETTO