Home » Informazione & Comunicazione » lettura Notizie e comunicati

Pago PA: scatta un nuovo modo di pagare la PA

Pago pa
30 giu 2020

Dal primo luglio, parte Pago.Pa, la nuova piattaforma che permette di pagare tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le ASL.

Pago PA rappresenta l'unica modalità di pagamento verso le Camere dii Commercio e la PA in generale: non saranno più accettati i pagamenti tramite bonifico bancario e versamenti in conto corrente postale.

Il principale vantaggio di utilizzare il sistema pagoPA è quello di affidarsi ad un sistema unico di pagamento, semplice, rapido e trasparente (certezza dei costi di commissione, chiarezza degli importi, ecc.), per effettuare qualsiasi tipo di pagamento verso la Pubblica Amministrazione.

Al fine di agevolare l'utenza nel passaggio al nuovo sistema, la Camera di Commercio riterrà validi tutti i pagamenti effettuati dall’utenza con i tradizionali sistemi di pagamento (bonifico bancario, conto corrente postale) fino al prossimo 31 luglio.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "OK" per proseguire con la navigazione ACCETTO NON ACCETTO