Home » Registro Imprese » Modalità di presentazione delle pratiche

Modalità di presentazione delle pratiche

La presentazione delle domande, denunce e depositi di tutti i soggetti iscritti nelle sezioni ordinarie e speciali del Registro Imprese avviene unicamente per via telematica (art. 31, comma 2 della legge n° 340/2000 e succ. modifiche ed integrazioni) e, a decorrere dal 01/04/2010, mediante la Comunicazione Unica per la nascita d’impresa (art. 9, comma 7 del d.l. 31 gennaio 2007, n° 7 conv. con modificazioni dalla Legge 2 aprile 2007, n. 40).
La ComUnica è uno strumento che consente di presentare, attraverso un unico deposito al Registro Imprese, domande e denunce di competenza RI e REA, INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate, SUAP.
Ogni Ente coinvolto comunica all'impresa gli esiti dell'istruttoria di propria competenza mediante la PEC che ha pieno valore legale.

Nel sito www.registroimprese.it  è disponibile una sezione in cui è possibile trovare tutte le informazioni e gli strumenti necessari per la Comunicazione Unica, registrarsi a Telemaco per poter poi inviare le pratiche al registro imprese, scaricare i software necessari e consultare la Guida alla compilazione della Comunicazione Unica.

La pratica di comunicazione unica deve essere firmata digitalmente e richiede obbligatoriamente un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) ai fini dell'invio degli esiti delle domande e delle iscrizioni e di ogni altra comunicazione o provvedimento relativo alla procedura.

La firma deve appartenere all'obbligato alla presentazione o, in subordine, ad altro soggetto appositamente incaricato. Non è più possibile inoltrare domande o denunce cui sia allegato il file con la delega di firma all'intermediario, tranne che per le domande di cancellazione dal Registro Imprese. 
Per ulteriori informazioni sulla modalità per la sottoscrizione delle pratica telematiche, si invita a consultare le istruzioni.

Le pratiche sono gestite in ordine di protocollo.

Per la predisposizione delle pratiche telematiche è disponibile la piattaforma SARI a cui 
tutti gli utenti del Registro Imprese possono accedere, gratuitamente e in autonomia.

Per individuare la corretta attività da inserire nella pratica da trasmettere al Registro delle Imprese/REA relativamente all’attività esercitata è disponibile il portale Ateco, un servizio realizzato da Infocamere basato sulle declaratorie e le note di inclusione ed esclusione dei codici ATECO ISTAT 2007. La guida può essere utilizzata:
-per ricercare uno o più codici ATECO - ISTAT 2007, associati alle attività esercitate, che l'impresa intende dichiarare al Registro delle Imprese;
-per conoscere, sempre in base ai codici individuati, le norme associate, i requisiti richiesti all'impresa e i documenti (autorizzazioni, licenze, etc.) che devono essere presentati per l’iscrizione al R.I.;
-per collegarsi in automatico al portale SUAP del Comune di proprio interesse ed inviare l'adempimento necessario per avviare l'attività economica che si intende svolgere.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "ACCETTO" per proseguire con la navigazione
ACCETTO NON ACCETTO