Home » Regolazione del Mercato » Ambiente » Registro dei produttori di pile ed accumulatori

Registro dei produttori di pile ed accumulatori

REGISTRO NAZIONALE PILE E ACCUMULATORI

L'articolo 14 del Decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188 prevede l’istituzione presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, del Registro nazionale dei soggetti tenuti al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di pile e accumulatori. All'interno di tale registro e' prevista una sezione relativa ai sistemi collettivi istituiti per il finanziamento della gestione di tali rifiuti.

Il citato decreto disciplina l'immissione sul mercato nonchè la raccolta, il trattamento, il riciclaggio e lo smaltimento dei rifiuti di pile e di accumulatori, al fine di promuoverne un elevato livello di raccolta e di riciclaggio.


Sono tenuti all'iscrizione al registro tutti i soggetti che immettono nel mercato, per la prima volta e a titolo professionale, pile o accumulatori, compresi quelli incorporati in apparecchi e veicoli. L’iscrizione al Registro avviene tramite la Camera di Commercio di competenza ovvero ove ha sede legale l’impresa mediante utilizzo di un dispositivo di firma digitale con certificato di autenticazione del legale rappresentante o del suo delegato o del rappresentante in caso di aziende straniere. Va utilizzata un’apposita applicazione accessibile tramite il portale www.impresa.gov.it, indicando i dati di immissione al consumo relativi all’anno solare precedente (numero e peso effettivo delle pile ed accumulatori suddivisi per tipologia).

Una volta effettuata la registrazione viene rilasciato al produttore l’attestato di iscrizione con il relativo numero che dovrà essere indicato nei documenti di trasporto e nelle fatture commerciali.


Entro il 31 marzo di ogni anno, il produttore ha l’obbligo di comunicare al registro nazionale dei soggetti tenuti al finanziamento dei sistemi di gestione dei rifiuti di pile e accumulatori i dati relativi alle pile ed accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente

Per informazioni inerenti il Registro Nazionale Produttori di Pile e Accumulatori si invita a consultare il portale https://www.registropile.it/  dove  è disponibile una scheda di sintesi relativa agli adempimenti previsti.

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

DECRETO LEGISLATIVO 15 FEBBRAIO 2016 , N. 27

Attuazione della direttiva 2013/56/UE che modifi ca la direttiva 2006/66/CE relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori per quanto riguarda l’immissione sul mercato di batterie portatili e di accumulatori contenenti cadmio destinati a essere utilizzati negli utensili elettrici senza fi li e di pile a bottone con un basso tenore di mercurio, e che abroga la decisione 2009/603/CE della commissione.

DECRETO LEGISLATIVO 11 FEBBRAIO 2011 N. 21

Modifi che al decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, recante l’attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE, nonché l’attuazione della direttiva 2008/103/CE. (11G0059) .

D.LGS. 20 NOVEMBRE 2008, N. 188

Attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifi uti e che abroga la direttiva 91/157/CEE.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "OK" per proseguire con la navigazione ACCETTO NON ACCETTO