Home » Regolazione del Mercato » Vigilanza e sicurezza prodotti » RISPARMIO CARBURANTE ED EMISSIONE CO2 AUTOVETTURE NUOVE

RISPARMIO CARBURANTE ED EMISSIONE CO2 AUTOVETTURE NUOVE

Il Decreto del Presidente della Repubblica numero 84 del 17 febbraio 2003 è finalizzato a fornire ai consumatori le informazioni  relative  al consumo di carburante ed alle emissioni di anidride carbonica  delle  autovetture  nuove (cioè dei veicoli che non siano stati precedentemente venduti se non a fini di rivendita al dettaglio o di distribuzione) in   vendita o in leasing.

La  norma riguarda la  commercializzazione dei veicoli a motore destinati al trasporto di persone aventi al massimo otto posti, con l'esclusione dei veicoli speciali e dei ciclomotori.

MISURE PER FAVORIRE L'INFORMAZIONE PER IL CONSUMATORE - OBBLIGHI DEL RIVENDITORE
APPOSIZIONE DELL’ETICHETTA

Il responsabile del  punto  vendita,  che espone od offre in vendita  o in leasing, le autovetture nuove appone in modo  visibile  su  ciascun  modello  di  autovettura presso il punto vendita  ovvero  affigge  nelle  vicinanze delle medesime autovetture un'etichetta  relativa al consumo di carburante ed alle emissioni di C02.

 

GUIDA AL RISPARMIO DI CARBURANTE  E ALLE EMISSIONI  DI CO2

Sulla  base delle informazioni fornite dai costruttori il Ministero dello Sviluppo Economico redige annualmente la “Guida al risparmio  di carburante ed alle emissioni di C02”  che viene pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito  dello  stesso Ministero nonché su quello del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
I responsabili del punto vendita, su richiesta del consumatore, rendono disponibile gratuitamente la Guida su richiesta del consumatore.
La Guida al risparmio  di carburante ed alle emissioni di C02 è, inoltre, disponibile presso le Camere di commercio.

 

AFFISSIONE MANIFESTO O SCHERMO DI VISUALIZZAZIONE
Per ciascuna  marca  di autovettura il responsabile del punto vendita   espone  un  manifesto  o  uno  schermo  di  visualizzazione contenente  l'elenco  dei  dati  ufficiali  relativi  al  consumo  di carburante e alle emissioni specifiche di C02 di tutte le autovetture nuove  esposte o messe in vendita o in leasing presso o tramite tale punto  vendita. A tal fine, il costruttore del veicolo fornisce al responsabile del punto vendita, per ciascun modello di autovettura, il manifesto in formato cartaceo o, su richiesta, in formato idoneo ad essere visualizzato sullo schermo di visualizzazione.

 

DIVULGAZIONE DEL MATERIALE PROMOZIONALE
Il materiale promozionale destinato ai consumatori ai fini della commercializzazione di veicoli (es. opuscoli, annunci e manifesti pubblicitari) deve contenere i valori ufficiali relativi al consumo di carburante e  alle emissioni  specifiche  di  C02  dei  modelli  di autovetture  cui  si riferisce.

VIGILANZA

La vigilanza sugli adempimenti previsti dal D.P.R. n. 84/2003 è attribuita alle Camere di commercio competenti per territorio.
 

CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO N. 0288075 DEL 23/12/2020 - INFORMATIVA SULLA PROCEDURA WLTP DI CUI AL REGOLAMENTO (UE) 2017/1151.

DPR 84/2003 “Regolamento di attuazione della direttiva 1999/94/CE concernente la
disponibilità di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da
fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture
nuove”.

 

Il Regolamento (UE) 2017/1151 ha introdotto una nuova procedura regolamentare di prova per misurare le emissioni di CO2 e il consumo di carburante dei veicoli leggeri denominata procedura WLTP (Worldwide Harmonised Light Vehicles Test Procedure).

La nuova procedura WLTP oltre a fornire dati più realistici sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2 per i consumatori, istituisce un quadro globale per le prove sui veicoli e una descrizione completa di un ciclo di prova delle emissioni regolamentate di CO2 e inquinanti in condizioni ambientali standardizzate.

Le informazioni al consumatore alla luce della Raccomandazione (UE) 2017/948 ed in analogia alle indicazioni fornite dal Ministero delle infrastrutture e trasporti con decorrenza 1^ gennaio 2021 andranno esposte avendo cura di evidenziare i dati dei valori ufficiali relativi al consumo di carburante ed emissione di CO2 secondo la procedura WLTP.

Al fine di consentire agli operatori economici di disporre di un congruo termine per l’adeguamento della cartellonistica, fino al 15 febbraio 2021 sarà consentito indicare i valori relativi al consumo di carburante ed emissione di CO2, oltre che con la procedura WLTP, anche con la precedente procedura NEDC.

Fino alla suddetta data del 15 febbraio 2021, anche il manifesto o schermo di visualizzazione e il materiale promozionale, di cui agli articoli 5 e 6 del DPR 17 febbraio 2003 n.84 e relativi allegati III e IV, potranno esplicitare i valori relativi ad entrambe le procedure. A decorrere dal 16 febbraio 2021 saranno indicati unicamente i valori misurati con il WLTP.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.P.R. 17 febbraio 2003, n. 84 
Regolamento di attuazione della direttiva 1999/94/CE concernente la disponibilita' di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove.
D.M. 6 aprile 2005
Recepimento della direttiva 2003/73/CE della Commissione che modifica l'allegato III della direttiva 1999/94/CE, concernente la disponibilita' di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2, da fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "OK" per proseguire con la navigazione ACCETTO NON ACCETTO