Home » Regolazione del Mercato » Vigilanza e sicurezza prodotti » ATTIVITA' DI VIGILANZA E CONTROLLO

ATTIVITA' DI VIGILANZA E CONTROLLO

CONVENZIONI PER L’ATTUAZIONE DI PROTOCOLLI D’INTESA RELATIVI AL RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI VIGILANZA E CONTROLLO DEL MERCATO A TUTELA DEI CONSUMATORI

Da diversi anni l’Unioncamere sigla periodicamente dei Protocolli di intesa con il Ministero dello Sviluppo economico al fine di realizzare Progetti di rafforzamento delle attività di controlli di competenza delle Camere di commercio che riguardano, tra l’altro, il settore della sicurezza dei prodotti.

I Progetti hanno lo scopo di garantire che circolino sul territorio nazionale solamente prodotti sicuri.

Per l’attuazione dei Protocolli di intesa, vengono  stipulate Convenzioni tra l’Unioncamere e le  Camere di commercio aderenti all’iniziativa, nelle quali viene  descritta l’attività di vigilanza che le Camere si impegnano a realizzare in un  arco temporale  definito.
In particolare, le Convenzioni prevedono che le attività di verifica svolte sui prodotti nei vari settori di competenza siano eserciate attraverso:

  • Controlli di tipo visivo formale sui prodotti, eseguiti presso le imprese per verificare il rispetto formale della normativa di riferimento;
  • Controlli di tipo documentale sui dossier tecnici relativi ai prodotti che vengono generalmente affidati ad un organismo autorizzato; tali controlli sono volti ad accertare la conformità dei prodotti in relazione alle prescrizioni tecniche stabilite dalla normativa cogente e volontaria;
  • Analisi di campione ai sensi dell’art. 15 della legge n. 689/1981 volti ad accertare le caratteristiche chimico fisiche di conformità dei prodotti con l’intervento di laboratori autorizzati.

I controlli presso le imprese vengono effettuati

  • a campione, oppure 
  • a seguito di una segnalazione del consumatore se opportunamente documentata e/o in forma di esposto e in ogni caso dopo la valutazione dell’Ufficio Vigilanza. 

 

CONTROLLI A CAMPIONE

Il campionamento degli operatori economici e dei prodotti da sottoporre a controllo in esecuzione delle attività pianificate viene effettuato sulla base di Linee guida messe a disposizione di Unioncamere su specifiche indicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico.


Nell’anno 2019, in esecuzione dell’ultima Convenzione sottoscritta con l’Unioncamere, la Camera di Commercio di Chieti Pescara ha svolto attività di vigilanza nel settore dei Giocattoli e dei prodotti di cui al Codice del Consumo.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti leggi l' Informativa completa e clicca sul pulsante "OK" per proseguire con la navigazione ACCETTO NON ACCETTO